Il bosco del tempo – quasi un libro di geografia

2006

Quando ero piccola odiavo la geografia. Così ho voluto cercare un modo diverso di portarla incontro ai bambini di una quarta classe, nella scuola dove insegno. La storia narra di Andrea, un alunno che riceve dal  maestro il compito di creare l’albero genealogico della sua famiglia nel corso dell’estate. Tale compito dovrà essere documentato da un diario dove il bambino annoterà l’esito della sua ricerca. Il diario diventa quindi una possibilità di incollare fotografie, disegnare, copiare qualche ricetta, trascrivere una leggenda, nominare le montagne, i laghi di alcuni luoghi.

Il bimbo del racconto si muoverà nella sua regione (Il Trentino) alla ricerca di notizie dei suoi avi, traccerà il disegno del suo albero genealogico (una carta geografica del tempo) ma anche delle strade che percorrerà (una carta geografica dello spazio). Farà molte scoperte. La più importante: più indietro si va nel tempo e più parenti abbiamo. Perciò alla fine potremmo dire di essere una sola grande famiglia.

Formato 17,5 x25,5 (in fase di ristampa)
Pagine 153
Molte tavole a colori
In copertina un acquarello di Roberto Zuliani.
Prezzo di copertina € 25
Edizioni . Scrivolare